Cos’é

L’autismo è una sindrome comportamentale causata da un disordine del neurosviluppo con esordio nella prima infanzia. Le aree prevalentemente interessate da uno sviluppo alterato sono quelle relative alla comunicazione e all’interazione sociale e sono in genere presenti comportamenti inusuali (ad esempio comportamenti ripetitivi o stereotipati, sensibilità insolita agli stimoli sensoriali ecc..). Tutti questi aspetti possono accompagnarsi anche a ritardo mentale.

Tutto lo sviluppo della persona ne è influenzato e i sintomi appaiono differenti nel tempo. L’autismo è caratterizzato da molti deficit, ma si manifesta in modo differente nelle diverse persone e nei diversi momenti della vita della persona stessa. All’interno di questo quadro diagnostico è infatti possibile osservare un’ampia variabilità dal punto di vista intellettivo (da grave deficit a funzionamento intellettivo nella norma), linguistico (da completa assenza di linguaggio verbale a linguaggio nella norma) e per la gravità delle caratteristiche intrinseche.

Questa differenziazione di caratteristiche porta ad affermare che ogni persona con la sindrome dello spettro autistico è diversa dalle altre. Per questi motivi spesso si parla di disturbi dello spettro autistico o autismi al plurale.

L’autismo colpisce più spesso la popolazione maschile (da 3 a 4 volte di più rispetto alla popolazione femminile), e la sua incidenza è stimata in 1 bambino ogni 68 nati (secondo le stime più aggiornate).

AUTòS | Autismo famiglie Merano